concert 3° concerto
Mercoledì 5 dicembre 2018 alle 19.00, Sala protocollare della chiesa di S. Francesco – Capodistria



Georges-Emmanuel Schneider, violino ed elettronica (Svizzera)WWW

Michele Marelli, clarinetto, corno di bassetto ed elettronica (Italia) WWW


PROGR concert MMA:

Karlheinz Stockhausen (1928 – 2007): Aus den sieben Tagen: Richtige Dauern

Marc André (1964): »iv3« (2007-2008) za klarinet/per clarinetto/for clarinet
new prima esecuzione in Slovenia

Martino Traversa (1960): Red (2012) per violino
new prima esecuzione in Slovenia

Karlheinz Stockhausen (1928 – 2007): Harmonien, la 5a ora da (2006), per corno di bassetto
new prima esecuzione in Slovenia

Vinko Globokar (1934): Kartomlin Croisé (2001) per violino ed elettronica

Michele Marelli (1978): CEFIXORAL  (2018), per clarinetto, clarinetti fantasma ed elettronica
new prima assoluta

Unsuk Chin (1961): Double Bind (2007), per violino ed elettronica
new prima esecuzione in Slovenia

Karlheinz Stockhausen (1928 – 2007): Aus den sieben Tagen: Unbegrenzt



Georges-Emmanuel Schneider, violino ed elettronica (Svizzera)WWW

Schneider

&

Michele Marelli, diplomato in clarinetto con 10 e lode presso il Conservatorio di Alessandria sotto la guida del Prof. Giacomo Soave, laureato in Lettere Moderne presso lUniversità di Torino con una tesi su Stockhausen, è internazionalmente conosciuto come un virtuoso del corno di bassetto e come uno dei migliori solisti di musica contemporanea della sua generazione. Si perfeziona in Inghilterra con Alan Hacker, in Germania con Suzanne Stephens e in Francia con Alain Damiens.
Studia composizione e musica elettronica presso il Conservatorio di Torino e la Scuola Civica di Milano.
Nel 2016 firma un contratto discografico con la Universal Music incidendo il suo album solistico per DECCA Classics  nello stesso anno. Ancora diciottenne incontra Karlheinz Stockhausen con il quale instaura un profondo rapporto artistico che si protrae per oltre un decennio durante il quale, scelto dal Maestro come solista del suo Ensemble, interpreta prime esecuzioni assolute sotto la sua direzione ed incide 3 CD per la Stockhausen-Verlag. Nell'ottobre 2014 viene insignito del Premio Rubinstein, una vita nella musica giovani del Teatro La Fenice di Venezia considerato dalla critica internazionale come lequivalente di un Nobel della musica. È vincitore di 6 edizioni del Premio della Stockhausen Stiftung für Musik, del Premio Valentino Bucchi di Roma, del Primo Premio assoluto al Concorso Penderecki di Cracovia, del Concorso di Composizione della Biennale di Koper, di una Borsa di studio pluriennale della Desono di Torino, del Master dei Talenti Musicali della Fondazione CRT, dell'Honorary Logos Award in Belgio e di numerosi altri riconoscimenti internazionali. Si è esibito come solista nelle più prestigiose sale da concerto e Festival internazionali, suonando con Orchestre quali l'Orchestre Philharmonique de Radio France, la Boston Symphony Orchestra, la Hilversum Philharmonic, l'Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano, l'Orchestra di Padova e del Veneto, l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.
Ha tenuto un recital solistico nella sala grande del Teatro La Fenice di Venezia e in prestigiose sale e festival internazionali quali Berliner Philharmonie, Biennale di Venezia, Festival di Tanglewood, Festival Presences di Radio France, Opera di Firenze, Maggio Musicale Fiorentino, Donaueschingen Festival, Opera di Lille, Staatstheater Braunschweig, Theatre de la Ville di Parigi, Milano Musica, Festival MiTo, Staatsoper Unter den Linden di Berlino, Mozarteum di Salisburgo, Wiener Festwochen, Festival di Cuenca, Teatro Valli di Reggio Emilia, Teatro Manzoni di Bologna, Teatro Regio di Torino, Festival di Taormina, Gog di Genova, ecc. lavorando con direttori quali Peter Eötvös, Susanna Mälkki, Enno Poppe, Stephan Asbury, Andrea Pestalozza, Tito Ceccherini, Brad Lubman. Compositori quali Karlheinz Stockhausen, Marco Stroppa, Ivan Fedele e György Kurtàg hanno concepito pezzi per lui. Le sue incisioni (Stradivarius, Wergo, Neos) sono distribuite in tutto il mondo e hanno vinto prestigiosi premi discografici quali la Nomination allICMA 2014 (International Classical Music Awards) come miglior Cd di musica contemporanea dellanno, il 5 Diapason in Francia, la A di Amadeus, le 5 stelle di Musica.
Tiene regolarmente Masterclass di alto perfezionamento in tutta Europa.
Già docente di clarinetto, semiografia della musica e storia della musica elettroacustica presso i Conservatori di Messina, Ribera, Foggia, Reggio Calabria, Sassari e l'Istituto Superiore Statale di Studi Musicali di Teramo.
Collabora regolarmente con l'Ensemble musikFabrik di Colonia.
È artista ufficiale Buffet-Crampon Paris e Vandoren Paris. 
WWW

Marelli
foto R. Masotti